Testa di … rapa (al pesto)!

Zuppa di rape e patate al pesto
Vi avverto, fotograficamente parlando parte la settimana vintage😀 edit: vedrete qualche foto vintage:D(son volubile)
Sopportate..ogni tanto mi piace sperimentare… e poi con questa ricetta questo effetto film anni ‘70 ci stava bene…perchè, non chiedetemi il motivo, ma a me le rape fan venire in mente i tempi passati…non so..sanno di cibo della nonna, di qualcosa che non si apprezza più, che si snobba anche un po’, sulle tavole di oggi ricche e opulente…
E invece..ho trovato questa ricetta dal Gatto Goloso.Quella foto con quel morbido verde chiaro mi ha subito affascinato.E il freddo di questi giorni era una prova all’invito no?Ma il prezzemolo nella minestra non mi piace proprio, non so perchè….allora ho cercato altro verde:D

Il pesto in frigo mi ha dato una mano…In pentola a pressione ( sto usando questa che mi ha fatto vincere le mie ataviche paure sul vapore…) ci son voluti poco meno di 15 minuti.
Per due
Due patate
Due rape
un cucchiaio di pesto
un po’ di basilico surgelato
una manciata di pinoli
sale
olio evo
Sbucciare le patate e  le rape, tagliarle a tocchetti e infilarle nella pentola a pressione con un po’ di acqua.Lasciar cuocere per circa 15 minuti (con la mia si cuoce al livello 2, altrimenti 15’ dal fischio).Intanto tostare un cucchiaio di pinoli
Frullare le verdure con il basilio, aggiustare di sale, unire un cucchiaio di pesto, un filo di olio e servire con i pinoli.
Rapa
PS…auguri donne….ma tutti i giorni eh!:D

Commenti?